Blog settore alberghiero

I 4 pilastri per un Digital Marketing di Successo. Parte 1 - SEO

By Editor | On 27 agosto 2018

Pilastro 1 | Search Engine Optimisation

Di Rumenigo Fernandes

Il primo articolo della nostra serie dedicata ai 4 pilastri per un Digital Marketing di Successo è dedicato all’attività cruciale di Search Engine Optimisation (SEO).

La SEO è uno dei fondamenti del successo di un Sito perché genera prenotazioni con il CPA (costo per acquisizione) più basso in assoluto, garantendo quindi una maggiore profittabilità.

Abbiamo assistito alle modifiche che Google ha apportato negli ultimi anni alla pagina dei risultati di ricerca (SERP), con l’intento di monetizzarli il più possibile. L’aumento degli annunci che compaiono sopra i risultati di ricerca organici, la maggiore integrazione dei Google Hotel Ads all’interno della SERP e la declassificazione dei risultati organici rivelano che per Google la priorità è il Pay Per Click (PPC). Questo però non significa che la SEO sia morta. Tutt’altro. Uno studio condotto nel 2018 ha rilevato che il 70% dei click sui link dei risultati di ricerca proviene ancora dai risultati organici[2] (vedi figura 1a).

Questa conclusione è confermata dai nostri stessi dati a Bookassist: le informazioni fornite dagli hotel partner mostrano che i risultati organici rappresentano il 38% del traffico Web e il 45% delle prenotazioni dei nostri clienti (vedi figura 1b). La SEO è quindi viva e vegeta.

Figura 1: (a) Fonte Dati SEO: http://www.searchenginejournal.com/24-eye-popping-se-statistics/42665/, (b) Dati Hotel partner di Bookassist.

La piramide della SEO Per generare un elevato volume di traffico SEO, il sito di un hotel deve comparire nella prima pagina dei risultati di ricerca (SERP) del motore utilizzato, dato che la maggior parte degli utenti non si spingerà oltre (soprattutto da mobile). Diversamente dal PPC, che pagando vi permette di comparire in prima pagina, la SEO indicizza solo i link organici dei siti considerati autorevoli considerati autorevoli dal motore di ricerca. Ma essere considerati tali richiede diverso tempo e impegno.

Per avere un Sito che sia considerato autorevole dai Motori di Ricerca è essenziale conoscere la piramide della SEO[3](vedi figura 2). Una buona SEO inizia dal Sito, che dev’essere concepito per risultare facilmente leggibile sia dai potenziali clienti che dai motori di ricerca. È importante tenere questo a mente perché il vostro sito sarà considerato autorevole sulla base sia della facilità con cui è possibile trovarlo e navigarlo, sia dalla frequenza e durata delle interazioni con le sue pagine.

Figura 2: La piramide della SEO (fonte: https://seocustomer.com/how-to-use-the-seo-pyramid-strategy/)

In secondo luogo, dovrete dedicarvi alle parole chiave e all’ottimizzazione on-page. Le parole chiave per un hotel rientrano in due categorie: Brand e Non-Brand. Queste ultime possono essere poi suddivise in selling point strategici quali servizi, attrazioni locali, ecc. che devono rappresentare la base del contenuto della pagina, da ottimizzare ulteriormente per garantire un’indicizzazione organica nei motori di ricerca.

Il terzo step è il Link Building, ovvero un insieme di azioni mirate ad ottenere backlink da un sito rilevante con una parola o frase chiave collegata al brand, ad esempio “hotel vicino all’aeroporto di Dublino”. Ogni backlink ottenuto è come un voto dato al vostro sito per quel termine specifico. Più backlink vuol dire più voti, e quindi un maggiore riconoscimento per il sito e un’indicizzazione migliore nei risultati organici[4].

Per Google però non tutti i backlink hanno lo stesso peso: i backlink da siti con contenuti scadenti, non rilevanti per i vostri utenti o i backlink acquistati vi penalizzeranno. La vostra strategia di link building deve quindi focalizzarsi su siti considerati autorevoli, che creino un valore aggiunto per i clienti.

Infine, sfruttate i social per creare Engagement. I social media non hanno, infatti, un impatto diretto sull’indicizzazione organica di Google o degli altri motori di ricerca, ma aiutano comunque il posizionamento[5].

Anche in questo caso seguite i principi della piramide SEO per una strategia strutturata e di lungo termine. Con il 70% dei click ancora provenienti dai canali organici, lavorare tenendo a mente la SEO ridurrà in modo significativo i costi di acquisizione diretti: un must per ogni digital marketer che si rispetti.

_

Rumenigo Fernandes, Digital Marketing Specialist di Bookassist (www.bookassist.com), il pluripremiato partner tecnologico e di digital strategy degli hotel di tutto il mondo.

Bookassist è l’Esperto della Prenotazione Diretta™ e Google Premium Partner.

[1] https://www.searchenginejournal.com/why-seo-is-important-for-business/248101/
[2] https://neilpatel.com/blog/seo-dead/
[3] https://seocustomer.com/how-to-use-the-seo-pyramid-strategy/
[4] https://searchengineland.com/how-to-use-the-marketing-funnel-for-seo-inbound-marketing-173663
[5] https://blog.hootsuite.com/social-media-seo-experiment/


bookassist - technology & online strategy for hotels

Indirizzo: Via Umbria, 7, 00187 Roma, Italy
Telefono: +39 06 42016280 Fax: +39 06 42390432
Email:
Web: https://bookassist.org/it